Un ambiente favorevole per un’istruzione di qualità

A proposito di “Ritorno al futuro”

Finanziato dal Fondo fiduciario UE-MADAD, il progetto “Ritorno al futuro” mira a garantire che le ragazze e i ragazzi vulnerabili delle comunità emarginate in Libano abbiano accesso a un’istruzione inclusiva di qualità. Il progetto fornisce le opportunità educative per i bambini rifugiati che non frequentano la scuola a livello comunitario attraverso programmi di istruzione non formale e sostiene il mantenimento nelle scuole pubbliche per i bambini libanesi e non libanesi a rischio di abbandono dell’istruzione formale. Inoltre, il progetto fornisce un ambiente protetto e rinforza il benessere dei bambini e delle loro famiglie per sostenere il loro impegno nelle attività educative. Il progetto “Ritorno al futuro” coinvolge un’unione di 12 organizzazioni comunitarie locali, tre organizzazioni non governative internazionali, nonché diversi collaboratori tecnici, tra cui il Ministero dell’Istruzione e dell’Istruzione Superiore (MEHE). Più di 33.000 bambini di tutte le nazionalità in tutto il Libano stanno beneficiando del progetto.

bambini

scuole pubbliche

organizzazioni della comunità locale

ONG internazionali

IL CONSORZIO

Fondo fiduciario regionale dell’UE in risposta alla crisi siriana

Il Fondo fiduciario regionale dell’UE in risposta alla crisi siriana riunisce una quota crescente degli aiuti dell’UE alla regione in un unico strumento flessibile. Il fondo si rivolge principalmente ai bisogni educativi, economici, sociali e sanitari dei rifugiati siriani, sostenendo anche le comunità locali in crisi e le loro amministrazioni. Il fondo fiduciario è uno degli strumenti principali per il rispetto degli impegni assunti dall’UE alla conferenza di Londra sulla Siria nel 2016 e alle conferenze di Bruxelles sul futuro della Siria e della regione in aprile 2017 e 2018, marzo 2019 e giugno 2020. È inoltre alla base degli accordi speciali dell’UE concordati con la Giordania e il Libano che delineano gli sforzi congiunti per migliorare le condizioni di vita dei rifugiati siriani e delle comunità ospitanti vulnerabili.

Gli obiettivi principali del Fondo fiduciario dell’UE promuovono una maggiore autosufficienza dei rifugiati, aiutandoli a prosperare, non solo a sopravvivere, e allo stesso tempo assistono i paesi e le comunità che li ospitano. Il Fondo fiduciario dell’UE affronta il problema di una rapida ripresa e della resilienza dei rifugiati in un modo che favorisce anche le comunità locali e preserva la stabilità dei paesi vicini. Supporta inoltre i paesi che ospitano rifugiati investendo risorse in salute e istruzione, sviluppo economico, creazione di posti di lavoro e integrazione nel mercato del lavoro, sia per le comunità locali che per i rifugiati, e in particolare per i gruppi vulnerabili come donne e giovani.

riproduci video

I primi passi di Walaa nell’istruzione

“Ritorno al futuro” offre a Walaa l’opportunità di muovere i suoi primi passi nell’istruzione attraverso il programma di apprendimento a distanza “Imparo da casa”.

Notizie ed eventi

L’incontro INEE

Il consorzio “Ritorno al futuro” sta partecipando ...