150 studenti di Milano hanno incontrato virtualmente i loro coetanei siriani in Libano per capire come è possibile ritornare a scuola dopo l’impatto devastante della guerra. L’iniziativa è promossa nell’ambito del progetto Back to the Future, sostenuto dall’Unione europea (regional trust fund Madad)

Read the full article here