Centri per bambini profughi aperti in Libano e Giordania grazie a ong italiane e olandesi

AMMAN, 17 MARZO – Un nuovo obiettivo raggiunto dal progetto Back to the Futuredue centri educativi per bambini sono stati aperti in Giordania. Il programma, finanziato dal fondo europeo Madad per 3 milioni di euro, mira a sostenere oltre 26mila bambini in Libano e Giordania grazie al lavoro di un consorzio di ong italiane e olandesi: Terre des Hommes Italia e OlandaFondazione AVSI e War Child Holland.

Click here for the full article.